Covid19

30 Agosto 2021

Post Covid: la disruption delle supply chain pesa sulle imprese, ma quali sono le soluzioni?

L’aumento dei prezzi delle materie prime e i ritardi nelle consegne a causa delle chiusure asimmetriche possono rallentare la ripartenza. Le imprese, trasversalmente a settori e geografie, hanno due principali difficoltà: o non riescono a mantenere i livelli di produzione per la scarsità di semilavorati e ritardi nelle consegne; oppure vedono i margini a rischio a causa dell’aumento dei costi di noli e commodity. Cosa fare se i maggiori costi non possono essere scaricati sul cliente finale? Delle strade esistono ed è tempo per le pmi italiane di iniziare a percorrerle. Ecco come

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
8 Marzo 2021

The Next Normal – effetto Covid, come sta cambiando (forse per sempre) il settore della moda

Crollo del fatturato, aumento della richiesta di capi sportivi, rinascita del mercato dell’usato con conseguente riduzione della produzione, esplosione degli e-commerce, maggiore ricerca di giustizia e sostenibilità sociale: sono questi i principali trend di un mercato che sta assistendo ad una trasformazione radicale della domanda, non solo da un punto di vista quantitativo ma anche e soprattutto qualitativo

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
18 Febbraio 2021

Liquidità, gestione degli incassi e dei rischi, velocità: i bisogni sempre più urgenti di chi fa impresa in Italia

Ritardi nei pagamenti, forte esposizione commerciale verso il cliente, credito bancario non sufficiente: tutte queste difficoltà possono essere risolte grazie ad una migliore gestione del capitale circolante. La cessione del credito di Workinvoice ti permette di farlo garantendoti liquidità in tempi brevi e in modo semplice e flessibile
23 Dicembre 2020

Il 2020 di Workinvoice: un anno di sfide, impegno e successi, guidati dall’obiettivo di supportare le imprese in difficoltà

Il 2020 ha messo a dura prova la vita di molte persone e di molte aziende. È stato un anno complicato, che però ci ha dimostrato che dalle difficoltà si possono trarre importanti insegnamenti: come gesto di “buon auspicio”, vogliamo portarvi la nostra esperienza. Proprio in questo 2020, Workinvoice ha imparato ad adattarsi al cambiamento, cercando di capire quali fossero le nuove richieste del mercato, per poi lanciare una serie di servizi innovativi – insieme a Enel X, Crif e altri – per semplificare i processi delle imprese, in un mondo che diventa sempre più complesso

a cura di Matteo Tarroni, CEO e Co-Founder di Workinvoice
4 Dicembre 2020

Personalizzazione, velocità e digitalizzazione: le carte vincenti del Fintech in un mondo che cambia

Le imprese del Fintech hanno dimostrato di saper abilitare procedure più efficaci e capaci di adattarsi immediatamente al contesto che muta. E anche la finanza tradizionale ormai non ne può fare più a meno…

Di Matteo Tarroni, CEO e Co-Founder di Workinvoice
20 Novembre 2020

Perché l’invoice trading rende più forte l’ecosistema delle imprese italiane

Riduce i tempi di pagamento di 84 giorni e offre rapidamente liquidità all’imprenditore senza impatto negativo sul bilancio o sulla posizione finanziaria delle aziende. Sempre più imprese si stanno accorgendo degli innumerevoli vantaggi dell’invoice trading, che offre benefici a tutta la filiera produttiva

Di Matteo Tarroni, CEO e Co-Founder di Workinvoice
13 Novembre 2020

L’invoice trading? È più bravo del mercato a selezionare fatture di qualità

I ritardi gravi nei pagamenti rilevati da Cribis nel complesso delle aziende italiane sono il 12,7% a fine settembre. Contro l’1,3% delle potenziali insolvenze registrate sul marketplace di Workinvoice. Una chiara dimostrazione che il FinTech crea sistemi virtuosi

a cura di Matteo Tarroni, Co-founder e CEO di Workinvoice
10 Novembre 2020

Pmi: ecco come avere cash con il supply chain finance (tratto da industriaitaliana.it)

Innovazione tecnologica e collaborazione tra imprese per facilitare i flussi finanziari lungo tutta la catena: è la ricetta che dovrebbe permettere ad alcune aziende di avere supporto finanziario in questo difficile momento per le filiere. Ma lo Stato come ha aiutato il mondo del factoring? Usando pochi punti percentuali del totale delle risorse messe in campo per i prestiti garantiti, la metà dei quali per l’operazione che ha riguardato Fca… Ma c'è anche il caso Fincantieri. Ne parliamo con Federico Caniato, docente al PoliMi

a cura di Felice Meoli di industriaitaliana.it
12 Ottobre 2020

#iopagoifornitori: l’impegno concreto delle capofiliera inizia da qui

Un'iniziativa di un consulente bresciano, sposata dalla Confindustria locale, sta facendo il giro d'Italia, raccogliendo migliaia di adesioni e mettendo in luce un tessuto di molti imprenditori virtuosi che vogliono sostenere il sistema, a fronte dei pochi che hanno approfittato della situazione per farsi finanziare dai fornitori. Il nostro co-founder Fabio Bolognini ne parla con Alfredo Rabaiotti, amministratore unico di Becom, che ha lanciato l'idea

Conversazione Tra Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice, e Alfredo Rabaiotti, amministratore unico di Becom
17 Settembre 2020

L’innovazione che arriva dal FinTech riporta la finanza al suo ruolo originario di supporto all’economia reale

Nel mondo anglosassone le piattaforme hanno già di fatto sostituito le banche nel credito alle pmi. In Italia, il semestre pandemico ha fatto aumentare l’attenzione su un settore – quello del FinTech - che da almeno un quinquennio cresce e innova la finanza. E le imprese hanno scoperto che per uscire dalla crisi possono fare altro e non limitarsi ad accrescere il proprio debito
26 Agosto 2020

La liquidità è il problema, ma il debito bancario non è (da solo) la soluzione

Le imprese sono sempre più consapevoli di dover trovare fonti alternative di finanziamento per affrontare il cambiamento che la pandemia impone, avendo già stravolto le abitudini di consumo. Le filiere si riorganizzano e i modelli di business mutano in forme non ancora del tutto chiare. Per muoversi in maniera efficace è necessario dotarsi di strumenti di pianificazione finanziaria e guardare al FinTech. Gli esempi della cosmetica e della moda
7 Agosto 2020

Una nuova normalità per le imprese: come dovranno cambiare le aziende per affrontare il post-Covid?

A grossi eventi corrispondono sempre grandi trasformazioni. La pandemia del 2020 che ha colpito gran parte del mondo la ricorderemo non solo per come ha cambiato le nostre vite da un giorno all’altro, ma anche per le conseguenze che ha avuto sulla società e l’economia globale. Ormai è chiaro che una volta finita l’emergenza sanitaria, la normalità che avremo recuperato sarà una normalità nuova e diversa da quella che conoscevamo. Se nelle nostre vite private ritroveremo l’equilibrio degli affetti e della socialità più in fretta, sul lavoro invece i cambiamenti innescati durante questo straordinario periodo non si fermeranno
15 Luglio 2020

Il ruolo della filiera produttiva nella pandemia

In questo periodo di crisi globale dovuta al Covid è emersa l’importanza, per le imprese a capo delle filiere, di supportare (anche finanziariamente) i propri fornitori

a cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
24 Giugno 2020

The Next Normal – Abbigliamento e fashion: tutto ciò che brilla è oro?

Abbigliamento, moda, prodotti di alta gamma mostrano un volto sorridente, ma il trucco serve anche a nascondere le rughe. Storia di una filiera che è tutta da ripensare

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
24 Giugno 2020

Mercato B2B online: in Italia è ancora poco sviluppato, ma c’è una grande opportunità da cogliere puntando su circolante fluido e competenze digitali

L’Italia è il fanalino di coda di un mercato mondiale da 12mila miliardi di dollari. Ma può recuperare puntando sulla digitalizzazione dei servizi finanziari per le imprese e sulle soluzioni fintech di anticipo dei crediti commerciali, che permettono di iniettare liquidità nelle PMI in maniera rapida e fluida. Perché il B2B può diventare un motore per la ripresa post-Covid.

Di Matteo Tarroni, Founder & CEO di Workinvoice
23 Giugno 2020

Perché la piattaforma Workinvoice è un acceleratore dei Marketplace B2B

In Italia le imprese si stanno sempre più aprendo al digitale e stanno fiorendo i marketplace B2B – mercati che uniscono aziende venditrici e aziende acquirenti sul sito web di un distributore. Se anche tu hai aperto o vuoi aprire una piattaforma di questo tipo, potresti avere bisogno di un servizio finanziario di supporto per la gestione del capitale circolante: le FinTech come Workinvoice possono essere la soluzione

A cura di Matteo Tarroni, Founder e CEO di Workinvoice
19 Giugno 2020

The Next Normal: La cosmetica si rifà il trucco

Lo studio della filiera dell’industria cosmetica offre un altro esempio concreto di come nel breve periodo si stia modificando il profilo di rischio delle singole società a causa della loro struttura finanziaria, ma anche di come nel lungo periodo ciò che determinerà la prosperità di un’impresa sarà la capacità di sviluppare nuovi assetti competitivi

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
4 Giugno 2020

Perché le aziende dovrebbero investire in marketing? Ecco i consigli di Digital Angels

La mission di Workinvoice è quella di sostenere le imprese. Lo facciamo ogni giorno attraverso i nostri servizi di anticipo fatture, ma lo facciamo anche attraverso […]