invoice trading

16 Settembre 2022

Il fenomeno dello Shadow Credit raccontato anche nella cover story di Fondi & Sicav

Il fenomeno del credito ombra, il rialzo dei tassi di interesse, la crisi energetica e la stagflazione sono tra le maggiori cause di difficoltà nell'attuale contesto di mercato delle PMI. La cover story di Fondi & Sicav.
10 Maggio 2022

Accordo tra Sparkasse e Workinvoice per fornire servizi finanziari digitali

Da oggi le imprese del Nord Est clienti di Sparkasse potranno accedere ancora più capillarmente agli innovativi servizi di Workinvoice per ottimizzare la gestione del capitale circolante.
2 Maggio 2022

Sparkasse e Workinvoice insieme per sviluppare servizi finanziari digitali per le imprese del territorio

La tecnologia Workinvoice a disposizione delle imprese clienti di Sparkasse, per offrire un servizio ancora più completo per la gestione del capitale circolante
16 Marzo 2022
Fintech

Il fintech, una fonte preziosa di tecnologie facilmente integrabili

Nate per andare incontro alla necessità delle imprese più piccole di ottenere facilmente credito, oggi le piattaforme fintech sono considerate le principali abilitatrici dell’evoluzione tecnologica dei servizi finanziari. Questo vale anche per Workinvoice, che offre ai suoi partner una piattaforma di facile utilizzo e di rapida integrazione, permettendo loro di aiutare i propri clienti nella gestione del capitale circolante
2 Dicembre 2021

Centrale dei Rischi: uno strumento per valutare la salute delle aziende (e attrarre il credito bancario)

La Centrale dei Rischi di Banca d’Italia è uno strumento fondamentale per orientare le banche nell’erogazione del credito e per consentire alle imprese di monitorare la propria situazione debitoria. E sarà ancora più importante dal prossimo anno, con la fine delle moratorie sui rimborsi dei prestiti garantiti. In questo quinto post della nostra rubrica dedicata a chi fa impresa scopriremo insieme tutti i vantaggi e i rischi impliciti nello strumento

A cura di Nicola De Zolt, Product Specialist di Workinvoice
30 Agosto 2021

Post Covid: la disruption delle supply chain pesa sulle imprese, ma quali sono le soluzioni?

L’aumento dei prezzi delle materie prime e i ritardi nelle consegne a causa delle chiusure asimmetriche possono rallentare la ripartenza. Le imprese, trasversalmente a settori e geografie, hanno due principali difficoltà: o non riescono a mantenere i livelli di produzione per la scarsità di semilavorati e ritardi nelle consegne; oppure vedono i margini a rischio a causa dell’aumento dei costi di noli e commodity. Cosa fare se i maggiori costi non possono essere scaricati sul cliente finale? Delle strade esistono ed è tempo per le pmi italiane di iniziare a percorrerle. Ecco come

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
9 Luglio 2021

Accordo tra Workinvoice e RiverRock per investire nell’economia italiana. Già raccolti 200 mln euro

La fintech italiana pioniera nello scambio di crediti commerciali Workinvoice e il fondo londinese RiverRock hanno stretto un accordo per investire nell’economia italiana i capitali raccolti attraverso la RiverRock Accounts Receivable Finance Strategy.
5 Luglio 2021

La finanza di filiera: i nuovi strumenti a supporto dell’economia reale

Il 2020 ha riportato il credito bancario nelle casse delle imprese, grazie alle garanzie dello stato. Ma è una buona notizia a metà: perché è debito che va ripagato e perché non risolve il tema – che emergerà con la fine delle moratorie – della crisi delle filiere. Il capo-filiera, tuttavia, oggi può trovare sul mercato dei servizi innovativi che gli consentono di supportare la propria supply chain favorendone un funzionamento regolare a vantaggio della propria continuità operativa. Scopriamo insieme quali sono.
23 Aprile 2021

Banca Sella e Workinvoice insieme per sviluppare servizi finanziari digitali

Grazie all’accordo verranno messi a disposizione delle imprese prodotti digitali integrati dalla fintech nel sistema della Banca, come quelli per l’ottimizzazione del ciclo incassi-pagamenti
23 Aprile 2021

Banca Sella and Workinvoice form open banking partnership

Banca Sella (digital banking champion) and Workinvoice (Italian fintech pioneer) have partnered to jointly develop new, seamless digital financial services for corporates.
20 Aprile 2021
banca sella workinvoice

Workinvoice insieme a Banca Sella: nasce il primo servizio di open banking per le imprese totalmente integrato e digitale

Grazie alla tecnologia di Workinvoice, verrà messo a disposizione delle imprese clienti di Banca Sella un ventaglio di prodotti digitali per il finanziamento e la gestione del working capital
9 Aprile 2021
prevenire rischi

Credito bancario più pericoloso. Ecco come prevenire i rischi

L’introduzione di norme bancarie più rigide dal 1° gennaio rende più difficile la vita delle piccole e medie imprese e rende più rischioso il debito bancario. La contromisura per stare alla larga da crisi e default? Cedere crediti con l’invoice-trading.
20 Novembre 2020

Perché l’invoice trading rende più forte l’ecosistema delle imprese italiane

Riduce i tempi di pagamento di 84 giorni e offre rapidamente liquidità all’imprenditore senza impatto negativo sul bilancio o sulla posizione finanziaria delle aziende. Sempre più imprese si stanno accorgendo degli innumerevoli vantaggi dell’invoice trading, che offre benefici a tutta la filiera produttiva

Di Matteo Tarroni, CEO e Co-Founder di Workinvoice
13 Novembre 2020

L’invoice trading? È più bravo del mercato a selezionare fatture di qualità

I ritardi gravi nei pagamenti rilevati da Cribis nel complesso delle aziende italiane sono il 12,7% a fine settembre. Contro l’1,3% delle potenziali insolvenze registrate sul marketplace di Workinvoice. Una chiara dimostrazione che il FinTech crea sistemi virtuosi

a cura di Matteo Tarroni, Co-founder e CEO di Workinvoice
10 Novembre 2020

Pmi: ecco come avere cash con il supply chain finance (tratto da industriaitaliana.it)

Innovazione tecnologica e collaborazione tra imprese per facilitare i flussi finanziari lungo tutta la catena: è la ricetta che dovrebbe permettere ad alcune aziende di avere supporto finanziario in questo difficile momento per le filiere. Ma lo Stato come ha aiutato il mondo del factoring? Usando pochi punti percentuali del totale delle risorse messe in campo per i prestiti garantiti, la metà dei quali per l’operazione che ha riguardato Fca… Ma c'è anche il caso Fincantieri. Ne parliamo con Federico Caniato, docente al PoliMi

a cura di Felice Meoli di industriaitaliana.it
12 Ottobre 2020

#iopagoifornitori: l’impegno concreto delle capofiliera inizia da qui

Un'iniziativa di un consulente bresciano, sposata dalla Confindustria locale, sta facendo il giro d'Italia, raccogliendo migliaia di adesioni e mettendo in luce un tessuto di molti imprenditori virtuosi che vogliono sostenere il sistema, a fronte dei pochi che hanno approfittato della situazione per farsi finanziare dai fornitori. Il nostro co-founder Fabio Bolognini ne parla con Alfredo Rabaiotti, amministratore unico di Becom, che ha lanciato l'idea

Conversazione Tra Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice, e Alfredo Rabaiotti, amministratore unico di Becom
17 Luglio 2020

Gli effetti del Covid sulle imprese: la metà teme di finire in rosso ma c’è fiducia sulla velocità della ripartenza

Il 70% delle imprese si attende di perdere almeno il 20% del fatturato e il 40% vede cali rilevanti negli ordini. La soluzione è la gestione del circolante (soluzione che il 40% delle imprese indica come prioritaria). È ciò che emerge dalla seconda indagine dell’Osservatorio Cribis e Workinvoice sul working capital
23 Giugno 2020

Perché la piattaforma Workinvoice è un acceleratore dei Marketplace B2B

In Italia le imprese si stanno sempre più aprendo al digitale e stanno fiorendo i marketplace B2B – mercati che uniscono aziende venditrici e aziende acquirenti sul sito web di un distributore. Se anche tu hai aperto o vuoi aprire una piattaforma di questo tipo, potresti avere bisogno di un servizio finanziario di supporto per la gestione del capitale circolante: le FinTech come Workinvoice possono essere la soluzione

A cura di Matteo Tarroni, Founder e CEO di Workinvoice
20 Maggio 2020

Crediti commerciali: perché bisognerebbe vietare le clausole di divieto alla cessione

Il finanziamento dei crediti commerciali è uno strumento molto importante per le imprese italiane, soprattutto le PMI, perché permette di ricevere liquidità immediata a fronte di un servizio reso. Ma spesso, se la PMI fa parte di una filiera di fornitura con a capo una gande azienda, per contratto la cessione dei crediti le viene vietata. Vediamo come funziona questa pratica e perché sarebbe opportuno eliminare questo tipo di limitazioni.
23 Aprile 2020

Azienda Italia: la garanzia sull’assicurazione dei crediti commerciali potrebbe trasformare altri 300 miliardi di euro in liquidità

Il Decreto Liquidità vuole spingere le banche a erogare prestiti veloci a tutte le imprese in difficoltà per il Coronavirus. Ma ha scordato uno strumento alternativo e altrettanto efficace per l’attuale fase di emergenza: ovvero estendere la garanzia pubblica alle compagnie che offrono coperture assicurative del credito. Uno strumento attivato da Francia e Germania, con il placet dell’Ue. Anche nel nostro Paese si potrebbero così rendere disponibili soluzioni di finanza addizionale (dal factoring all’invoice trading) che, se garantite dalle compagnie, permetterebbero di monetizzare 300 miliardi di euro di fatture non incassate dalle pmi, molte delle quali non sarebbero costrette a indebitarsi per superare la temporanea mancanza di liquidità.

A cura di Matteo Tarroni, Founder e CEO di Workinvoice
8 Aprile 2020

Come la cessione del credito può aiutare a superare gli imprevisti

La simbiosi tra piccole e grandi imprese è un’opportunità, ma presenta anche alcuni rischi. Con la cessione del credito le PMI possono contare su liquidità immediata per superare i momenti di stallo e per crescere
2 Aprile 2020

Finanza per le piccole imprese: cosa fare per l’emergenza Coronavirus

Valutare il proprio fabbisogno di cassa, raccogliere informazioni precise, predisporre un piano d’azione puntuale ma flessibile: di fronte alle difficoltà finanziarie che l’emergenza Coronavirus porta con sé è importante agire per step e proteggere la liquidità della propria azienda

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
31 Marzo 2020

5 consigli per affrontare il terremoto Coronavirus

Adottare lo smart working, analizzare la propria situazione, stabilire priorità ed azioni, creare un team allargato e informarsi sui decreti del governo: ecco la strategia di Workinvoice per fronteggiare questo periodo di crisi

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
24 Marzo 2020

PMI, attenzione al circolante: gli effetti della crisi da pandemia sono importanti e vanno gestiti per tempo

Secondo l’Osservatorio sul working capital di Workinvoice e Cribis, sui bilanci delle pmi il circolante ha un peso già rilevante (23% del fatturato) che potrebbe aumentare sensibilmente (tra il 9 e il 15%) per effetto delle interruzioni delle supply chain e del conseguente deterioramento della catena dei pagamenti. È un problema soprattutto per le imprese più piccole e con meno liquidità che hanno spazi di manovra limitati

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
18 Marzo 2020

Come fronteggiare questa crisi: i consigli di Workinvoice per le imprese

Capire le necessità dell’azienda e individuare gli strumenti migliori per affrontare la mancanza di liquidità: questi i nostri consigli alle imprese per far fronte all’emergenza Coronavirus

A cura di Matteo Tarroni, Co-Founder & CEO di Workinvoice
4 Marzo 2020

L’anti-virus delle imprese: preservare subito la liquidità

La lotta al COVID-19 ha impatti sul sistema industriale e sulle filiere globali di fornitura. Le PMI italiane sono ancora una volta esposte e poco supportate. Usando Workinvoice puoi anticipare i tempi e creare velocemente un tesoretto di liquidità, importante per fronteggiare ogni evenienza
26 Febbraio 2020

Seguire il ciclo di vita di privati e aziende offrendo soluzioni utili: ecco come sarà la banca del futuro

Per sopravvivere alla competizione in arrivo dalle Big Tech e dalle Challenger bank, le banche tradizionali si stanno riorganizzando per diventare fornitori di soluzioni e non più di prodotti standardizzati. Per farlo efficacemente devono seguire il ciclo di vita del cliente, sia esso un privato o un’azienda. E nel caso delle imprese, le esigenze variano anche in base al periodo dell’anno. Per fornire una gamma completa di servizi la collaborazione con l’universo FinTech, in un sistema aperto e in un’ottica di interscambio, può accelerare il cambiamento e rivelarsi l’arma vincente.

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
12 Febbraio 2020

PMI: le grandi aziende impongono tempi di pagamento insostenibili, ma l’invoice trading può aiutare

Lo scarso potere contrattuale delle piccole fa sì che vengano pagate a 120 giorni ma che debbano pagare a 30. Un cortocircuito che può mettere a dura prova anche la più solida delle imprese. Ma anticipando le fatture su piattaforme come Workinvoice, si può uscire da questa impasse 
30 Gennaio 2020

Workinvoice: come nasce una startup disruptive

Come si rivoluziona un business che per 600 anni è stato in mano alle banche? Con un’idea “out of the box”, con il giusto timing e tanto lavoro.

A cura di Fabio Bolognini, Founder di Workinvoice.
23 Gennaio 2020

Dalla crisi del 2008 alla ripresa grazie allo sconto fatture

Anticipare la domanda di mercato è un’ottima scelta ma può comportare squilibri finanziari per una piccola impresa. Quando la qualità del portafoglio clienti è elevata, la soluzione è portata di mano con l’anticipo delle fatture
17 Dicembre 2019

Le grandi aziende italiane usano il debito commerciale per finanziarsi ma il sistema PMI soffre

Sono soprattutto le grandi imprese, a danno delle PMI, a stabilire pagamenti differenziati per aggiustare la propria cassa. Un malfunzionamento pericoloso mentre il nostro Paese, già deferito alla Corte di Giustizia, segnala un aumento a 72 giorni dei tempi medi di pagamento. Bisogna invece ridurli, attuando la direttiva europea del 2017, per innescare un circolo virtuoso. Nel frattempo l’invoice trading può agire in modo efficace per compensare lo squilibrio.

A cura di Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice.
6 Dicembre 2019

Collaborazione tra banche e Fintech: perché è un trend irreversibile

A fare da driver nuovi modelli di consumo, tecnologie dirompenti e normativa. Seguire la corrente serve alla banca per abbattere costi, aumentare le performance ed entrare […]
27 Novembre 2019

Il profondo rosso del credito alle imprese non aiuta la ripartenza

Gli effetti positivi e negativi del credit-crunch sulla gestione delle PMI: ora è fondamentale gestire il capitale circolante A cura di Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice […]
18 Novembre 2019

Troppe stime e poche idee sulla Crisi d’Impresa

Il dibattito corrente sui media privilegia stime sui costi, alimenta alibi per ritardi ed esenzioni, mentre il nuovo Codice della Crisi rappresenta un’opportunità da cogliere. Manca […]
13 Novembre 2019

L’invoice trading? Aiuta anche le PMI a migliorare il bilancio a fine anno

Cedere le fatture attraverso piattaforme come Workinvoice consente di migliorare il cash flow e la posizione finanziaria netta, con effetti benefici sul bilancio e sui rating. […]
7 Novembre 2019

L’allarme dei commercialisti: i ritardi nei pagamenti mettono a rischio la tenuta dell’economia italiana

Sono soprattutto le microimprese a soffrire, quell’economia reale che tiene in piedi il Paese. Ecco tutti i numeri nel Barometro Censis-Commercialisti A cura di Fabio Bolognini, […]
22 Ottobre 2019

Nuovo Codice della crisi: una buona legge che però può penalizzare le PMI con elevato capitale circolante

Aziende finanziariamente solide ma con fatture non riscosse a bilancio possono entrare in situazioni che la norma definisce di pericolo. L’invoice trading aiuta a eliminare i […]
3 Ottobre 2019

L’invoice trading: investitori professionali e collaborazioni sono i driver della crescita nel mercato britannico

Quello che sta succedendo oltremanica ci aiuta a prevedere come si evolverà il Fintech italiano, molto simile per composizione (a differenza di quello del resto dell’Europa) […]
27 Settembre 2019

Come la finanza alternativa può salvare le imprese

Il sistema bancario continua a ridurre i prestiti alle aziende. Così le piattaforme fintech stanno prendendo piede. Ma la sfida dei rendimenti e della sostenibilità è […]
20 Settembre 2019

Flessibilità, rapidità, gestione del rischio: tutti i vantaggi dell’invoice trading

Liquidità sul conto in 6 giorni dal primo contatto (contro i 60 della banca). Possibilità di anticipare anche una sola fattura, quando serve, senza doverle “pacchettizzare”; […]
28 Agosto 2019

L’invoice trading italiano verso il miliardo e mezzo di erogato

Nel Paese europeo con i più gravi ritardi nei pagamenti tra imprese, l’anticipo del credito sulle piattaforme continua a crescere a ritmi vertiginosi e rappresenta la […]
6 Agosto 2019

I primi sei mesi di fatturazione elettronica mostrano che le PMI italiane sono pronte per la digitalizzazione

Lo attesta il Polimi, nel suo Osservatorio. Secondo Workinvoice, è una buona notizia che può innescare la rivoluzione digitale delle imprese. Facendo da boost per l’invoice […]
31 Luglio 2019

Come funziona la vendita dei crediti su Workinvoice

Ecco come le PMI possono servirsi delle piattaforme online per migliorare i flussi di incasso dai clienti, grazie a un partner che le accompagnerà nel proprio […]
16 Luglio 2019

La Sandbox per il Fintech semplifica l’innovazione anche nell’invoice trading. Ma attenzione al rischio di creare prodotti artificiali incapaci di resistere alla prova del mercato

A cura di Matteo Tarroni, Founder di Workinvoice Il “recinto” dove sperimentare contribuirà all’evoluzione del sistema, ma secondo Workinvoice è necessario affrontare alcuni punti critici in […]
26 Giugno 2019

A che punto è la notte (del credito)?

A cura di Fabio Bolognini, Chief Risk Officer di Workinvoice Evidentemente sette anni di ritirata precipitosa dal credito non sono stati sufficienti al sistema bancario per […]
14 Giugno 2019

Come cambia il FinTech e come si evolve Workinvoice, l’unica scale-up italiana nel lending

Se il Fintech ha rivoluzionato il mondo dei servizi finanziari, grazie ai modelli della piattaforma digitale e del banking-as-a-service, oggi è esso stesso a mutare, puntando […]
31 Maggio 2019

Raisin, chi è la FinTech tedesca che vuole fare la banca (e intanto ne compra una)

Dopo Zopa, è la seconda start up che aspira a ottenere la licenza bancaria. Ed è la testimonianza di una rivoluzione copernicana nel mondo della finanza […]
17 Aprile 2019

Cribis presenta a Milano i numeri sui pagamenti: Italia regina dei ritardi gravi, ma il Fintech corre in soccorso delle PMI

Il FinTech ha la soluzione per rendere il sistema più efficiente. E nel 2019 si evolve puntando su servizi sofisticati e capacità di presidiare aree scoperte […]
27 Marzo 2019

L’invoice trading cresce del 500% e fa volare la supply chain finance. Workinvoice spicca per il numero di partnership

Peggiorano i ritardi gravi nei pagamenti, secondo i dati di Cribis, soprattutto per le microimprese. Ma un Osservatorio del Polimi segnala la crescita esponenziale dell’invoice trading […]
21 Marzo 2019

PMI: ora preferiscono finanziarie la crescita con il capitale circolante (e abbandonano le banche)

Lo studio Sme Pulse 2019 di Oxford Economics e American Express rivela che nel 77% dei casi le PMI intendono finanziare i piani di crescita, produttività […]