29/08/2017 – Prestiti online, in Italia numeri piccoli ma arrivano gli stranieri

La Stampa parla dei sempre più diffusi strumenti di finanza alternativa, sottolineando gli straordinari risultati raggiunti dalle piattaforme italiane ed europee di finanziamento online per le imprese e di invoice trading.
Il nostro Matteo Tarroni spiega le difficoltà che le imprese italiane, rispetto a quelle inglesi, incontrano nell’utilizzo degli strumenti alternativi di cessione del credito.

Quello che bisogna avere ben chiaro è che chi è stato rifiutato dal sistema bancario non trova credito da noi. Chi non è in condizione di pagare non è nostro cliente». Mette subito le cose in chiaro Daniele Loro, amministratore delegato di Prestiamoci, società leader del prestito diretto tra privati in Italia, che gestisce somme fino a 30 mila euro senza passare dalle banche.


Continua a leggere

Vuoi saperne di più?

Mandaci una mail e ti risponderemo al più presto. Altrimenti prenota una telefonata e ti chiameremo noi.

Contattaci via mail o Prenota una telefonata