Workinvoice

Soluzioni

Partnership

Supply Chain Newsroom
29 Giugno 2023

Cresce del 14,6% il factoring in Italia, oggi al 15,5% del pil. Ancora meglio la Supply Chain Finance (+16%) – BeBeez

Supply Chain Finance: strumento anti-inflazione

Crediti deteriorati al 3,3%, le sofferenza non superano l’1,6. I dati di Assifact, che nomina Belingheri, ceo di BFF, nuovo presidente

Accelera la crescita del factoring in Italia. Nel 2022 il turnover delle 45 società associate ad Assifact ha toccato i 287 miliardi di euro mettendo a segno un progresso del 14,6% rispetto all’anno prcedente, in cui la crescita era stata del 10% E rispetto al 2020, l’anno del lockdown, la crescita è stata di quasi il 26%.

E’ quanto emerge dalla Relazione annuale dell’Associazione del factoring presentata ieri a Milano.

[…]

Come emerge dalla Relazione, illustrata dallo stesso Galmarini, il factoring rappresenta, a fine marzo 2023, il 39% dei finanziamenti a breve alle imprese italiane. Nel 2013 il peso era del 14%. Inoltre, il turnover del factoring oggi equivale al 15,5% del pil. Numeri che sottolineano quanto sia diventato importante per le imprese questo canale di finanziamento che 35 anni fa era considerato un mero accessorio dell’attività bancaria. “Il factoring – ha affermato Galmarini – è in grado di assicurare una fonte di liquidità versatile e allineata allo sviluppo del fatturato, risultando uno strumento particolarmente adatto ad affrontare le sfide poste dall’inflazione”.

Versatilità dimostrata anche dalla crescita del 16% della Supply Chain Finance (SCF), o finanza di filiera, intesa cone aggregato di reverse factoring e confirming (sviluppo del reverse factoring che rende più facilmente cedibili le fatture da parte dei fornitori) in cui è in sostanza l’azienda capofiliera a gestire la liquidità dei subfornitori. A fine 2022 i volumi della SCF hanno raggiunto quota 28 miliardi di euro, il 10% del turnover totale.

Parte di articolo tratto da BeBeez, per leggere tutto l’articolo online cliccare sul seguente link.

Ti è piaciuto questo articolo?

Se hai trovato utile questo contenuto puoi condividerlo aiutandoti con i pulsanti che vedi di seguito, leggere altri articoli del nostro Blog o scoprire le nostre soluzioni di Invoice Trading e Reverse Factoring.

Condividi sui social

LinkedIn
Facebook
Twitter
WhatsApp

ALTRE NOTIZIE SIMILI

banca sella workinvoice
Workinvoice news
20 Aprile 2021

Open Banking Integrato e Digitale: La Partnership tra Workinvoice e Banca Sella

Marketplace Economy
Insight & Business tips
22 Gennaio 2021

L’Evoluzione del FinTech Italiano verso l’Embedded Finance

Futuro del Fintech
Insight & Business tips
4 Dicembre 2020

Personalizzazione, velocità e digitalizzazione: le carte vincenti del Fintech in un mondo che cambia

Vantaggi Invoice Trading tra Fintech e Marketplace B2B
Insight & Business tips, Workinvoice news
24 Giugno 2020

Convergenza tra fintech e marketplace B2B. Il caso dell’Invoice Trading e la partnership Cribis-Workinvoice

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter Workinvoice

Workinvoice
Piazza San Camillo de Lellis 1, 20124 Milano

info@workinvoice.it
(+39) 02-868-91072

About

WorkInvoice © 2016 / P.IVA 08451350964 / Numero REA MI-2027541 / Payment Agent: Regafi 86989 / designed by SUNNYONES