Workinvoice

Soluzioni

Partnership

Press
14 Dicembre 2022

Il fintech come stabilizzatore delle filiere: il caso del vino pugliese

Il fintech come strumento utile per disinnescare il motore inceppato della filiera del vino. L’editoriale di Matteo Tarrani, CEO di Workinvoice, su Financecommunity.

L’attività economica degli ultimi due anni è stata caratterizzata da difficoltà estreme della logistica, prezzi delle materie prime estremamente volatili e in molti casi saliti alle stelle, componenti e semilavorati introvabili. Anche la filiera del vino ha subito l’impatto di questi eventi. Alcuni numeri: il surplus dei soli costi energetici (+425 milioni di euro) e, di conseguenza, delle materie prime secche (oltre 1 miliardo in più per vetro, carta, cartone, tappi, alluminio) valgono da soli un aumento dell’83% rispetto ai budget di inizio 2022. A questi si aggiungono altre voci in incremento (vino sfuso, costi commerciali, forza lavoro) che portano a un aumento dei costi totali di quest’anno del 28% (dati Osservatorio Uiv –Vinitaly).

All’aumento dei costi e alla loro difficile prevedibilità si somma l’indeterminatezza dei ricavi, determinata in qualche caso da bolle speculative alimentate da improvvise accelerazioni della domanda. E’ il caso della Puglia, la seconda regione in Italia per produzione vinicola dopo il Veneto, dove nel 2021 è esplosa una vera e propria bolla speculativa che ha causato alla fine un aumento delle giacenze e di fatto un intoppo nei flussi commerciali ed in ultima istanza un gap di liquidità per le aziende che soprattutto quando si tratta di PMI sperimentano i noti problemi di accesso al credito.

Scopri di più nell’articolo di Financecommunity.

Ti è piaciuto questo articolo?

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Condividi sui social

Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

ALTRE NOTIZIE SIMILI

banca sella workinvoice
Workinvoice news
20 Aprile 2021

Workinvoice insieme a Banca Sella: nasce il primo servizio di open banking per le imprese totalmente integrato e digitale

blog-embedded-5
Insight & Business tips
22 Gennaio 2021

Dal FinTech all’Embedded Finance

blog-img potenza 4
Insight & Business tips
4 Dicembre 2020

Personalizzazione, velocità e digitalizzazione: le carte vincenti del Fintech in un mondo che cambia

Cribis Cash
Insight & Business tips, Workinvoice news
24 Giugno 2020

Convergenza tra fintech e marketplace B2B. Il caso dell’Invoice Trading e la partnership Cribis-Workinvoice

Resta aggiornato
Iscriviti alla newsletter Workinvoice

Workinvoice
Piazza San Camillo de Lellis 1, 20124 Milano

info@workinvoice.it
(+39) 02-868-91072

About

WorkInvoice © 2016 / P.IVA 08451350964 / Numero REA MI-2027541 / Payment Agent: Regafi 86989 / designed by SUNNYONES