logo-IlSole24Ore

Il credito alle PMI del mondo fintech raddoppia nel 2021

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Tempo di lettura: < 1 minuto
Volumi a 3,6 miliardi, le aziende finanziate salgono a 12.280 (+105%). Addetti under 35, alla guida ci sono i boomers. Zocchi presidente di ItaliaFintech

Dopo il boom registrato nel 2020, i finanziamenti alle imprese e ai privati concessi dalle Fintech in Italia sono aumentati anche nel 2021. Secondo l’analisi condotta da ItaliaFintech, l’associazione italiana che raggruppa gran parte degli operatori del settore, nel corso del 2021 sono stati erogati finanziamenti (prestiti ed emissioni di bond) per 3,6 miliardi di euro, con un incremento del 101% rispetto agli 1,8 miliardi del 2020. In forte crescita anche il numero di imprese finanziate, passate da 5.970 nel 2020 a 12.278 nel 2021 (+105%).

Nei giorni scorsi ItaliaFintech ha nominato il nuovo presidente che per il 2022 sarà Sergio Zocchi, ceo della piattaforma europea di finanziamento online October Italy.

L’associazione ItaliaFintech ha anche nominato quattro vicepresidenti, scelti in rappresentanza di settori fondamentali del Fintech: Matteo Tarroni, co-fondatore e ceo di Workinvoice, primo mercato online in Italia che consente di anticipare il proprio credito commerciale; Barbara Avalle, coo di Doorway, piattaforma di equity investing online per il mercato degli investitori professionali, qualificati e corporate; Donato Vadruccio, founder e ceo di Paydo, società che attraverso il servizio Plick supporta i pagamenti digitali; Alessandro Longoni, head of Fintech District, la community di riferimento per l’ecosistema del Fintech in Italia.

Scopri di più all’interno dell’articolo di approfondimento de Il Sole 24 Ore.

Scopri come ottenere liquidità immediata per la tua azienda

Vuoi saperne di più?

Mandaci una mail e ti risponderemo al più presto. Altrimenti prenota una telefonata e ti chiameremo noi.

Contatta un nostro consulente