10/08/2017 – Anticipo fatture online: la carica delle startup fintech

Il Corriere della Sera - con Maurizio Di Lucchio - osserva lo straordinario sviluppo delle piattaforme di anticipo fatture online, entrando anche nel dettaglio di ogni soluzione ed in maniera tale da comprenderne le specificità e le differenze. Parlando di Workinvoice, il dato che risalta immediatamente sono i 76 milioni di euro di fatture anticipate.

Chi ha dubbi sul reale impatto che le startup possono avere sul funzionamento del sistema produttivo italiano, potrebbe dare un’occhiata a quello che si sta muovendo tra le nuove imprese fintech attive nell’anticipo fatture online e nel factoring “4.0”. Nonostante il volume dei finanziamenti sia ancora ridotto, le principali startup innovative che si sono tuffate su questi segmenti del credito di filiera stanno crescendo a ritmi elevati e si stanno dimostrando uno dei canali alternativi più promettenti per fornire liquidità alle Pmi italiane.


Continua a leggere

Vuoi saperne di più?

Mandaci una mail e ti risponderemo al più presto. Altrimenti prenota una telefonata e ti chiameremo noi.

Contattaci via mail o Prenota una telefonata