04/05/2017 – Undicesimo comandamento: non tradire la generosità dei fornitori

Econopoly pubblica il terzo di una serie di post di Fabio Bolognini, blogger e cofondatore di Workinvoice.

Virgilio è pronto di nuovo. Per chi si è appassionato al viaggio nell’inferno delle piccole imprese è tempo di una nuova tappa, la terza. Oggi attraversiamo il girone degli imprenditori segnati dal marchio del tradimento.

Non si tratta di tradimento coniugale, bensì della fiducia di colleghi imprenditori, e per questa colpa ai dannati è stata tolta la parola, quella che hanno tradito, e sono condannati a nutrirsi delle carte e delle cambiali che non hanno onorato. Qui il tradimento è considerato uno dei peccati più gravi perché – ve lo dico senza mezze misure – la solidarietà silenziosa tra imprenditori, soprattutto i piccoli, è uno dei valori più importanti. In questi anni di crisi, quando la luce in fondo al tunnel si allontanava sempre, l’unica dose di flessibilità a cui aggrapparsi era quella di altri imprenditori-fornitori. Il sistema delle banche impaurito dalle troppe sofferenze e timoroso di ogni rischio non era più in condizione di offrire soluzioni.


Continua a leggere

Vuoi saperne di più?

Mandaci una mail e ti risponderemo al più presto. Altrimenti prenota una telefonata e ti chiameremo noi.

Contattaci via mail o Prenota una telefonata