direttiva europea

17 Dicembre 2019

Le grandi aziende italiane usano il debito commerciale per finanziarsi ma il sistema PMI soffre

Sono soprattutto le grandi imprese, a danno delle PMI, a stabilire pagamenti differenziati per aggiustare la propria cassa. Un malfunzionamento pericoloso mentre il nostro Paese, già deferito alla Corte di Giustizia, segnala un aumento a 72 giorni dei tempi medi di pagamento. Bisogna invece ridurli, attuando la direttiva europea del 2017, per innescare un circolo virtuoso. Nel frattempo l’invoice trading può agire in modo efficace per compensare lo squilibrio.

A cura di Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice.
29 Gennaio 2019

L’Europa dice stop ai pagamenti che uccidono le Pmi

A cura di Fabio Bolognini, Chief Risk Officer di Workinvoice La direttiva contro i ritardi del 2011 non è mai stata rispettata. Ora il parlamento Ue invita gli Stati […]