news

17 Luglio 2020

Gli effetti del Covid sulle imprese: la metà teme di finire in rosso ma c’è fiducia sulla velocità della ripartenza

Il 70% delle imprese si attende di perdere almeno il 20% del fatturato e il 40% vede cali rilevanti negli ordini. La soluzione è la gestione del circolante (soluzione che il 40% delle imprese indica come prioritaria). È ciò che emerge dalla seconda indagine dell’Osservatorio Cribis e Workinvoice sul working capital
24 Giugno 2020

The Next Normal – Abbigliamento e fashion: tutto ciò che brilla è oro?

Abbigliamento, moda, prodotti di alta gamma mostrano un volto sorridente, ma il trucco serve anche a nascondere le rughe. Storia di una filiera che è tutta da ripensare

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
24 Giugno 2020

Mercato B2B online: in Italia è ancora poco sviluppato, ma c’è una grande opportunità da cogliere puntando su circolante fluido e competenze digitali

L’Italia è il fanalino di coda di un mercato mondiale da 12mila miliardi di dollari. Ma può recuperare puntando sulla digitalizzazione dei servizi finanziari per le imprese e sulle soluzioni fintech di anticipo dei crediti commerciali, che permettono di iniettare liquidità nelle PMI in maniera rapida e fluida. Perché il B2B può diventare un motore per la ripresa post-Covid.

Di Matteo Tarroni, Founder & CEO di Workinvoice
24 Giugno 2020

Convergenza tra fintech e marketplace B2B. Il caso dell’invoice trading e la partnership Cribis-Workinvoice

Lo scenario del commercio digitale B2B vede come nuovi protagonisti i marketplace ed in Italia iniziano a fiorire i siti di e-commerce che riescono ad unire aziende venditrici e aziende acquirenti in un unico sito web. Workinvoice, all’interno del progetto di ricerca NetComm presentato al Focus B2B del 10 giugno, racconta la sua esperienza di marketplace B2B leader nel mercato dell’invoice trading.

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
19 Giugno 2020

The Next Normal: La cosmetica si rifà il trucco

Lo studio della filiera dell’industria cosmetica offre un altro esempio concreto di come nel breve periodo si stia modificando il profilo di rischio delle singole società a causa della loro struttura finanziaria, ma anche di come nel lungo periodo ciò che determinerà la prosperità di un’impresa sarà la capacità di sviluppare nuovi assetti competitivi

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
20 Maggio 2020

Crediti commerciali: perché bisognerebbe vietare le clausole di divieto alla cessione

Il finanziamento dei crediti commerciali è uno strumento molto importante per le imprese italiane, soprattutto le PMI, perché permette di ricevere liquidità immediata a fronte di un servizio reso. Ma spesso, se la PMI fa parte di una filiera di fornitura con a capo una gande azienda, per contratto la cessione dei crediti le viene vietata. Vediamo come funziona questa pratica e perché sarebbe opportuno eliminare questo tipo di limitazioni.
1 Maggio 2020

Occorre intervenire a sostegno del credito commerciale. Le proposte dell’associazione delle fintech italiane per il Governo e il Parlamento

La crisi di liquidità per le aziende è più grave in Italia perchè il credito commerciale pesa più che in altri Paesi a causa dei lunghi […]
29 Aprile 2020

Liquidità per decreto: la soluzione è nel credito commerciale non nei mutui

Annunciato come l’arma definitiva dello Stato per salvare le imprese dalla crisi il decreto del 9/4 è una delusione: non garantisce credito aggiuntivo al sistema imprese […]
24 Marzo 2020

PMI, attenzione al circolante: gli effetti della crisi da pandemia sono importanti e vanno gestiti per tempo

Secondo l’Osservatorio sul working capital di Workinvoice e Cribis, sui bilanci delle pmi il circolante ha un peso già rilevante (23% del fatturato) che potrebbe aumentare sensibilmente (tra il 9 e il 15%) per effetto delle interruzioni delle supply chain e del conseguente deterioramento della catena dei pagamenti. È un problema soprattutto per le imprese più piccole e con meno liquidità che hanno spazi di manovra limitati

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
26 Febbraio 2020

Seguire il ciclo di vita di privati e aziende offrendo soluzioni utili: ecco come sarà la banca del futuro

Per sopravvivere alla competizione in arrivo dalle Big Tech e dalle Challenger bank, le banche tradizionali si stanno riorganizzando per diventare fornitori di soluzioni e non più di prodotti standardizzati. Per farlo efficacemente devono seguire il ciclo di vita del cliente, sia esso un privato o un’azienda. E nel caso delle imprese, le esigenze variano anche in base al periodo dell’anno. Per fornire una gamma completa di servizi la collaborazione con l’universo FinTech, in un sistema aperto e in un’ottica di interscambio, può accelerare il cambiamento e rivelarsi l’arma vincente.

A cura di Fabio Bolognini, Co-Founder di Workinvoice
30 Gennaio 2020

Workinvoice: come nasce una startup disruptive

Come si rivoluziona un business che per 600 anni è stato in mano alle banche? Con un’idea “out of the box”, con il giusto timing e tanto lavoro.

A cura di Fabio Bolognini, Founder di Workinvoice.
17 Dicembre 2019

Le grandi aziende italiane usano il debito commerciale per finanziarsi ma il sistema PMI soffre

Sono soprattutto le grandi imprese, a danno delle PMI, a stabilire pagamenti differenziati per aggiustare la propria cassa. Un malfunzionamento pericoloso mentre il nostro Paese, già deferito alla Corte di Giustizia, segnala un aumento a 72 giorni dei tempi medi di pagamento. Bisogna invece ridurli, attuando la direttiva europea del 2017, per innescare un circolo virtuoso. Nel frattempo l’invoice trading può agire in modo efficace per compensare lo squilibrio.

A cura di Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice.
6 Dicembre 2019

Collaborazione tra banche e Fintech: perché è un trend irreversibile

A fare da driver nuovi modelli di consumo, tecnologie dirompenti e normativa. Seguire la corrente serve alla banca per abbattere costi, aumentare le performance ed entrare […]
27 Novembre 2019

Il profondo rosso del credito alle imprese non aiuta la ripartenza

Gli effetti positivi e negativi del credit-crunch sulla gestione delle PMI: ora è fondamentale gestire il capitale circolante A cura di Fabio Bolognini, Co-founder di Workinvoice […]
7 Novembre 2019

L’allarme dei commercialisti: i ritardi nei pagamenti mettono a rischio la tenuta dell’economia italiana

Sono soprattutto le microimprese a soffrire, quell’economia reale che tiene in piedi il Paese. Ecco tutti i numeri nel Barometro Censis-Commercialisti A cura di Fabio Bolognini, […]
3 Ottobre 2019

L’invoice trading: investitori professionali e collaborazioni sono i driver della crescita nel mercato britannico

Quello che sta succedendo oltremanica ci aiuta a prevedere come si evolverà il Fintech italiano, molto simile per composizione (a differenza di quello del resto dell’Europa) […]
20 Settembre 2019

Flessibilità, rapidità, gestione del rischio: tutti i vantaggi dell’invoice trading

Liquidità sul conto in 6 giorni dal primo contatto (contro i 60 della banca). Possibilità di anticipare anche una sola fattura, quando serve, senza doverle “pacchettizzare”; […]
28 Agosto 2019

L’invoice trading italiano verso il miliardo e mezzo di erogato

Nel Paese europeo con i più gravi ritardi nei pagamenti tra imprese, l’anticipo del credito sulle piattaforme continua a crescere a ritmi vertiginosi e rappresenta la […]
16 Luglio 2019

La Sandbox per il Fintech semplifica l’innovazione anche nell’invoice trading. Ma attenzione al rischio di creare prodotti artificiali incapaci di resistere alla prova del mercato

A cura di Matteo Tarroni, Founder di Workinvoice Il “recinto” dove sperimentare contribuirà all’evoluzione del sistema, ma secondo Workinvoice è necessario affrontare alcuni punti critici in […]
26 Giugno 2019

A che punto è la notte (del credito)?

A cura di Fabio Bolognini, Chief Risk Officer di Workinvoice Evidentemente sette anni di ritirata precipitosa dal credito non sono stati sufficienti al sistema bancario per […]
14 Giugno 2019

Come cambia il FinTech e come si evolve Workinvoice, l’unica scale-up italiana nel lending

Se il Fintech ha rivoluzionato il mondo dei servizi finanziari, grazie ai modelli della piattaforma digitale e del banking-as-a-service, oggi è esso stesso a mutare, puntando […]
31 Maggio 2019

Raisin, chi è la FinTech tedesca che vuole fare la banca (e intanto ne compra una)

Dopo Zopa, è la seconda start up che aspira a ottenere la licenza bancaria. Ed è la testimonianza di una rivoluzione copernicana nel mondo della finanza […]
17 Maggio 2019

Manifattura batte servizi nella puntualità dei pagamenti. Le aziende che cedono le fatture a Workinvoice mostrano dinamiche più virtuose rispetto al campione nazionale

I ritardi gravi riguardano il 12% sia delle piccole sia delle grandi aziende. E il Sud mostra numeri simili al Nord-Ovest. Merito della selezione “intelligente” dell’invoice […]
29 Aprile 2019

Banche e Imprese: il tempo delle scelte

A cura di Fabio Bolognini, Chief Risk Officer di Workinvoice Per continuare ad ottenere i ricavi, gli istituti hanno solo due strade: copiare il modello della […]
17 Aprile 2019

Cribis presenta a Milano i numeri sui pagamenti: Italia regina dei ritardi gravi, ma il Fintech corre in soccorso delle PMI

Il FinTech ha la soluzione per rendere il sistema più efficiente. E nel 2019 si evolve puntando su servizi sofisticati e capacità di presidiare aree scoperte […]
27 Marzo 2019

L’invoice trading cresce del 500% e fa volare la supply chain finance. Workinvoice spicca per il numero di partnership

Peggiorano i ritardi gravi nei pagamenti, secondo i dati di Cribis, soprattutto per le microimprese. Ma un Osservatorio del Polimi segnala la crescita esponenziale dell’invoice trading […]
6 Marzo 2019

P2P lending e invoice trading possono compensare il calo del credito bancario: meno 20% in dieci anni di crisi

Un’analisi della Bocconi spiega cosa ha spinto le imprese a rivolgersi sempre più al mercato dei capitali. E Workinvoice immagina un futuro ancora più luminoso per […]
21 Febbraio 2019

Fatturazione elettronica: ecco perché è un’opportunità per l’invoice trading

Con l’obbligo di emettere documenti digitalizzati si ottengono risparmi in termini di costi e tempi: un mercato più snello ed efficiente che si presta ad essere […]
20 Febbraio 2019

FinTech Save the Queen: se le PMI britanniche arginano il rischio hard Brexit con l’invoice trading

Il ricorso all’anticipo fatture e al lending è aumentato del 60% in un anno in Regno Unito. E continuerà a crescere se si rafforzeranno le prospettive […]
29 Gennaio 2019

L’Europa dice stop ai pagamenti che uccidono le Pmi

A cura di Fabio Bolognini, Chief Risk Officer di Workinvoice La direttiva contro i ritardi del 2011 non è mai stata rispettata. Ora il parlamento Ue invita gli Stati […]
25 Gennaio 2019

Cinque consigli alle imprese per resistere alla stretta del credito

A cura di Fabio Bolognini, Chief Risk Officer di Workinvoice Nel 2018 i prestiti bancari si sono ridotti ancora di 44 miliardi, scendendo sotto la soglia dei […]
24 Gennaio 2019

L’anticipo fatture italiano vale 900 milioni di euro, oltre la metà del mercato europeo

Si chiude un anno record per il marketplace lending domestico: e le prospettive sono sempre più entusiasmanti    Il 2018 sarà ricordato come l’anno dei record […]
9 Gennaio 2019

Gli artigiani bresciani degli stampi meccanici che non hanno paura del Fintech

Questa è la storia di Som Stampi, abbandonata dalle banche quando è entrata in crisi di liquidità per il fallimento di due grossi clienti e risollevata […]
19 Dicembre 2018

Il mercato potenziale dell’invoice trading: quasi 500 miliardi di euro che banche e factoring non servono

Le soluzioni offerte da società come Workinvoice possono aiutare a fornire capitale circolante alle PMI, grazie alle proprie caratteristiche di flessibilità, rapidità, trasparenza. Eccole a confronto […]
6 Dicembre 2018

L’Italia è maglia nera in Europa per i tempi di pagamento, ma l’invoice trading può aiutare

Secondo Intrum Justitia, la multinazionale specializzata nella gestione dei crediti commerciali che monitora le abitudini di pagamento tra persone, imprese e PA in 29 Paesi europei, […]
28 Novembre 2018

MyBest Group: anche l’invoice trading di Workinvoice ha contribuito a quotarci a Parigi

Leader italiano della switching economy, MyBest Group aiuta famiglie e imprese a scegliere il miglior gestore telefonico o dell’energia. In un mercato che solo in Italia […]
14 Novembre 2018

Invoice trading: un investimento ad alto rendimento per gli istituzionali

Diversi gestori UK hanno strutturato fondi con focus sul settore, che offre un rendimento tra il 6% e il 9% in un orizzonte temporale di breve […]
31 Ottobre 2018

Cribis Cash: quando i dati diventano valore per le imprese

L’alleanza tra Crif, che fornisce un database di informazioni commerciali e andamentali sulle PMI, e Workinvoice, che dà loro credito attraverso l’incasso anticipato, è la prossima […]
26 Ottobre 2018

Imprese italiane: tempi di pagamento a rischio, se nel mercato non si crea fiducia (e il Fintech può aiutare)

Le fatture evase con oltre 30 giorni di ritardo sono raddoppiate dal 2011, ma i numeri delle imprese che cedono le fatture al factoring digitale sono […]
19 Ottobre 2018

Pighi (Tecnolux): “Vi spiego come siamo arrivati nella top list dei produttori mondiali di tecnologie per il controllo dei fari auto”

Dalla provincia veronese, al mondo: la storia di una società italiana che ogni anno cresce del 20% e investe 300mila euro in R&S. E grazie all’anticipo […]
25 Settembre 2018

15 settembre: 10 anni dopo la crisi

   
3 Luglio 2018

La nuova finanza digitale non ha bisogno di traduttori

   
24 Gennaio 2018

Workinvoice e Willis Towers Watson: insieme per le aziende italiane

   
23 Gennaio 2018

Berlusconi definitely has a chance in the Italian election: Fasanara Capital

   
11 Gennaio 2018

Comunicazione 2018 Workinvoice: come è nata la nuova campagna

   
18 Dicembre 2017

Workinvoice supera i 100 milioni di euro di fatture anticipate

   
5 Dicembre 2017

Come scegliere tra factoring pro solvendo e pro soluto. O la terza via: il mercato.

   
16 Ottobre 2017

Usare gli strumenti online senza paura: i falsi miti e i veri vantaggi del canale Web per il recruiting, l’e-commerce e i pagamenti

10 Ottobre 2017

Piccoli che fanno da banca ai grandi. Così non si cresce.

4 Ottobre 2017

La domanda di credito non si ferma. I prestiti sono in calo. Aziende al bivio: che fare se la banca non ci sente?

Vuoi saperne di più?

Mandaci una mail e ti risponderemo al più presto. Altrimenti prenota una telefonata e ti chiameremo noi.

Contatta un nostro consulente