01

1 Aprile 2021

La fintech italiana Workinvoice si allea con l’inglese Ebury per coprire le pmi italiane dal rischio di cambio

La fintech italiana Workinvoice ha stretto una partnership con la scaleup britannica Ebury grazie al quale le pmi italiane potranno proteggersi dal rischio di cambio sulla loro attività di import/export e finanziare le fatture in valuta estera attraverso semplici procedure digitali online.

Vuoi saperne di più?

Mandaci una mail e ti risponderemo al più presto. Altrimenti prenota una telefonata e ti chiameremo noi.

Contatta un nostro consulente